ARTE E PERCEZIONE VISIVA ARNHEIM PDF

E se ne evidenzia anche la rilevanza per la ricerca odierna. Come pure, aspetti presenti in un testo entrano in contraddizione con medesimi aspetti, ma diversamente valutati, di un altro testo. Il libro testimonia di tutto questo. Ovviamente, trovando il tutto molto interessante, non lo condivido in tutto. Infine ho ritenuto opportuno in questa occasione mettere in appendice la Conversazione con Rudolf Arnheim che ho avuto la fortuna di fare in occasione di un suo soggiorno palermitano.

Author:Taukus Gasida
Country:Comoros
Language:English (Spanish)
Genre:Personal Growth
Published (Last):20 June 2017
Pages:181
PDF File Size:8.32 Mb
ePub File Size:3.35 Mb
ISBN:522-5-13607-277-4
Downloads:47457
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Nakasa



Spero che questo articolo possa fornire ai fotografi una panoramica della critica di Arnheim. Abbiamo trascurato il dono di comprendere le cose attraverso i nostri sensi. Percezione e concetto si rivelano come due aspetti di una sola, medesima, esperienza p.

Questi sono i risultati di contraddizioni percepite ed espansioni. Arnheim afferma che queste forze visive sono fisicamente e psicologicamente reali, non semplici figure retoriche. Figura 1. Il piacere visivo funziona nello stesso modo. In fisica il principio di entropia, conosciuto anche come seconda legge della termodinamica, afferma che in ogni sistema isolato, ogni stato successivo rappresenta un calo irreversibile di energia attiva.

Sulla Fotografia Arnheim ha costruito la sua teoria della dinamica visiva basandosi principalmente sulla pittura, scultura e musica. Egli considera la fotografia come la meno dinamica tra queste arti. Arnheim descrive la differenza con questa frase: "Pittura e scultura vengono da dentro a fuori, la fotografia viene da fuori a dentro" Arnheim, , p. Dotato di tre fotocamere Nikon, otto lenti, cinquanta filtri e alcuni altri accessori, prendo sempre questi mezzi come prima considerazione quando devo decidere cosa fare con il soggetto.

In altri termini, tutte le arti cadono lungo un continuum mezzo-ambiente. Causa ed effetto sono rappresentati da una vicinanza osservabile nel tempo o nello spazio o in entrambi. Le forme visive estetiche contengono tensioni dirette o dinamica visiva.

Rappresentano un evento piuttosto che un essere. Per questa stessa immagine, il fotografo si limita alla selezione di una fase momentanea della sequenza. Una volta un fotografo ha montato una Nikon N su una bicicletta, usandola di notte. La sua immagine rivela un senso di sequenza temporale e le tensioni visive sono chiaramente visibili attraverso soggetti nitidi e sfocati.

Quindi sostiene che la fotografia, come mezzo di arte, soffre sempre di un compromesso p. In uno scatto a fuoco di un corpo umano vengono visualizzate tutte le imperfezioni del modello, a meno che il fotografo cerchi un raro esemplare di perfezione, come una donna giovane, glamour, o un atleta ben costruito.

Il loro significato dipende dal contesto complessivo di cui fanno parte. Ancora una volta prendendo come esempio la figura umana , le foto di nudi di Man Ray e Alfred Stiegitz sono molto diverse. Quelli di Man Ray sono espressi nello stile europeo, mentre i secondi sono tipicamente americani. Forse Ray e Stiegitz non hanno deliberatamente incarnato le loro arti in certi stili culturali, ma le donne nelle loro immagini sicuramente portano quei tratti particolari.

A volte sono altamente espressive e rappresentative della struttura da cui sono prelevate. Spesso non lo sono. Sembra quindi contraddittorio. Tuttavia, non dovremmo accettare integralmente il suo pensiero, senza un esame attento. Tuttavia, mi chiedo se il fatto che le forze visive siano uno dei principali criteri in arte sia un principio universale o culturale. Jean Piaget afferma che lo sviluppo della cognizione umana progredisce dalla dipendenza da input sensoriali per la dipendenza da concetti cit.

Hergenhann, , pp. Alcuni psicologi distinguono tra pensatori dipendenti dal campo e pensatori indipendenti. Hettinger, Per i primi, le tensioni potrebbero essere una fonte di piacere! Relativamente alle arti visive, la pittura orientale, in contrasto con il valore, le sfumature di colore e la composizione, spesso hanno meno tensione rispetto alle loro controparti occidentali.

Bibliografia Arnheim, R. Visual thinking. Entropy and art: An essay on disorder and order. Art and visual perception: A psychology of the creative eye. New essays on the psychology of art. Visual dynamics. American Scientist, 6, Atkinson, J. The mainsprings of achievement oriented activity. Krumboltz Ed. Chicago: Rand McNally. Behrens, R. Rudolf Arnheim: The little owl on the shoulder of Athene. Leonardo, 31, Gardner, H. Multiple intelligences: Theory and practice.

New York: Basic Books. Hergenhann, B. An introduction to learning theories. Hettinger, G. Operationalizing cognitive constructs in the design of computer-based instruction. Verstegen, I.

The thought, life, and influence of Rudolf Arnheim. Genetic, Social, and General Psychology Monographs, ,

JAWS KEYSTROKES FOR PDF

Arte e percezione visiva. Nuova versione

La visione quindi non procede dal particolare al generale, ma parte dalle configurazioni strutturali essenziali. Su questo particolare impulso si basa il test di Rorscharch. Ma come si descrivono gli spazi spaziali in una forma? Una soluzione potrebbe essere quella di individuare dei punti che compongono la figura in un sistema di coordinate cartesiane, oppure descrivere attraverso formule geometriche. Quando si vuole fare un affermazione o si deve compiere una azione ci si deve porre due domande: 1. Economia 2.

DRAWPLUS X5 RESOURCE GUIDE PDF

Cerca Libro

Spero che questo articolo possa fornire ai fotografi una panoramica della critica di Arnheim. Abbiamo trascurato il dono di comprendere le cose attraverso i nostri sensi. Percezione e concetto si rivelano come due aspetti di una sola, medesima, esperienza p. Questi sono i risultati di contraddizioni percepite ed espansioni. Arnheim afferma che queste forze visive sono fisicamente e psicologicamente reali, non semplici figure retoriche. Figura 1. Il piacere visivo funziona nello stesso modo.

CS1351 ARTIFICIAL INTELLIGENCE PDF

Arte e percezione visiva

.

Related Articles